La proteina “attiva ovulo” una soluzione per l’infertilità maschile.


attiva_ovuloI ricercatori dell’università di Cardiff hanno scoperto che aggiungendo allo sperma umano una particolare proteina, la Pclz, si può aumentare notevolmente la ricettività dell’ovulo e le possibilità di gravidanza. Lo studio messo a punto dai ricercatori del regno Unito e pubblicato su Fertility and Sterility, avrebbe dimostrato, sull’uomo, che l’assenza di questa molecola nello sperma maschile causa l’infertilità.

«Sappiamo che alcuni uomini non sono fertili perché il loro sperma non riesce ad attivare gli ovuli»,ha spiegato Tony Lai, coordinatore della ricerca in un comunicato stampa. Mentre l’aggiunta di questa proteina favorirebbe l’attivazione e la ricettività dell’ovulo. «Abbiamo scoperto», prosegue Lay «che questa singola proteina dello sperma, Plcz, è assolutamente fondamentale nel momento in cui inizia la vita. Anche se si tratta solo di un esperimento di laboratorio e il nostro metodo non può essere utilizzato esattamente nello stesso modo in una clinica per la fertilità, c’è il potenziale per trasferire questa scoperta nell’uomo».

Fonte Università di Cardiff via Il Sole 24 ore.


Lascia un commento